ItalianEnglishFrenchGerman

Vitamina d3 il tuo personal trainer ti consiglia.

Sono meno noti effetti extrascheletrici, in particolare sul muscolo. Migliora la performance muscolare garantendo unʼadeguata...
personal trainer

La carenza di vitamina D non fa bene alla salute, conosciuta sin dagli anni 1930 come pro-ormone steroideo, principalmente di origine animale, sintetizzata tramite fotosintesi a livello della pelle regolata dallʼesposizione solare e convertita in vitamina D3 o claciferolo dove per azione della calcitonina regolatore metabolico dellʼassorbimento del calcio e come antagonista il paratormone secreto dalle paratiroidi , protagonista di confusione dove medici ne hanno parlato molto, in quanto si pensava che la carenza di vitamina D era una possibilità molto rara e lʼintegrazione non necessaria. La vitamina D3 pur avendo effetti sulla densità ossea e contrastare lʼosteoporosi, ricerche attuali dimostrano i molteplici benefici associati alla vitamina D, tra questi non citati il metabolismo glucidico(mostrando una protezione dallʼaggressione autoimmunitaria della beta cellula come nel diabete giovanile o tipo 1). Nel diabete di tipo 2 dove persiste unʼinsulino resistenza, la vitamina D potrebbe avere unʼeffetto diretto sulla secrezione dellʼinsulina proteggendo il soggetto. Il rischio di infarto per soggetti con valori al di sotto del range di sicurezza, favorirebbe il rischio di problemi cardiovascolari. Ci sono studi autorevoli dove espressamente rilevate correllazioni tra carenza di vitamina D e cancro al colon e alla mammella, riducendo assumento dosi adeguate rilevabili in termini modesti, espressamenti rilevati benefici al di sopra dei 40 nano grammi. La carenza o la microcarenza della vitamina D molto diffusa , causata per carenza nellʼassunzione alimentare in quanto poco presente nei cibi, e sintetizzata attraverso i raggi solari, persone odierne faticano nellʼapprovvigionarsi la quantità necessaria, in quanto la vita moderna e lo stile di vita non permettono lʼesposizione completa e costante del corpo ai raggi solari. Oltretutto si osserva differenza di tale vitamina tra i paesi nordici e quelli più esposti in fasce settentrionali e equatoriali, oltre che differenze nella sintetizzazzione in base al colore della pelle in quanto pelli chiari mantengono una produzione correlata allʼesposizione solare maggiore rispetto a persone con pelli scure, in quanto la maggior concentrazione di melanina in questʼultime schermerebbe ulteriormente tale processo.

personal trainer

Esposizione solare

Lʼesposizione al sole in determinati periodi dellʼanno espone le persone a rischi della pelle, per questo si usano creme con filtri uv i quali vanno a schermare i raggi solari con benefici, ma anche ostacolando la risintesi solare di vitamina D3.

personal trainer

Effetti sullʼorganismo e correlazione vit K2

Per avere effetti evidenti sulle ossa ricercatori moderni hanno dimostrato la sinergia tra vitamina D3 e vitamina k2 in quanto la vitamina k2 attiva una proteina ( osteocalcina) che permette il deposito di calcio dellʼosso. In assenza di vitamina k2 lʼorganismo tende a depositare di conseguenza calcificare tessuti dove tale presenza potrebbe essere dannosa, ad esempio vasi sanguinei e arterie.

Oggi la carenza di vitamina D3 e assocciata a fattori di rischio in quanto la vitamina D regola il sitema immunitario, favorendo patologie oncologiche, patologie autoimmuni, problemi neurologici oltre che osteoporosi.

Dati recenti indicano che lʼassunzione oltre la reale necessita non porta benefici, in quanto assumere dosi eccessive di una sostanza porterebbe squilibri nel corpo. Davanti allʼevidenza di carenze di vitamina D, abbiamo come primo step il consiglio del medico, il quale consiglierà le dosi e le modalità dʼassunzione, (ritengo opportuno segnalare come personal trainer e ricercatore che le dosi consigliate sono effettivamente molto più basse rispeto lʼeffettivo bisogno). Secondo step è verificare esattamente tramite esami sanguinei tale carenza della vitamina D, ( esame 25-idrossivitamina D, forma più presente in circolo derivante dalla somma di D3 e D2), e lʼesame calcitirolo forma attiva della vitamina D3. Sottolineo che i range di sicurezza che troverete nelle vostre analisi è molto al disotto del reale fabbisogno.

Tale tema dovrebbe essere affrontato in caso clinico, onde evitare di commettere errori, oppure affidarsi al fai da te, opzione vivamente sconsigliata.

personal trainer

Effetti sui muscoli e performance

Sono meno noti effetti extrascheletrici, in particolare sul muscolo. Migliora la performance muscolare garantendo unʼadeguata massa e mantenimento oltre che favorire un anabolismo muscolare. Per il muscolo ci sono dimostrazioni che supplementano come la vitamina D3 contrasta il fattore caduta muscolare scheletrica. Ormone importante per la salute dellʼosso, porta a una sinergia positiva a tutto tondo sul nostro organismo.

Dotata di azioni pleiotropiche, (ovvero mutazioni genetiche, le quali causano mutazioni dannose) la vitamina D ricopre un ruolo fondamentale per la nostra salute.

Sintomi carenza vitamina D

I sintomi di una carenza i vitamina D3 sono rilevabili in quanto se vi accorgete di ritrovarvi in alcuni sintomi sottoindicati, rivolgetevi al vostro medico curante:

. Dolori alle ossa diffusi, anche ossa lunghe

. Gonfiore alle articolazioni,

. Crampi,

. Sensibilita al dolore (in quanto interviene nella neuro modulazione),

. Sbalzi emotivi

. Depressione e ansia, ( in quanto lʼormone della vitamina D è presente in tutti gli apparati compreso il cervello),

. Insonia,

. Patologie autoimmuni ( tale patologia influisce su determinati parametri e mutazioni),

. Sudorazione eccessiva, rilevabile prevalentemene nel cuio capelluto,

. Stanchezza cronica,

. Perdita di capelli,

. Cheloidi in formazioni spontanee e anomale,

. Cicatrizzazzioni ferite in modo lento,

. Ematomi o rotture capillari frequenti,

. Candidosi, herpes, accrescimento intestinale batteri,

. Patologie cardiovascolari, chi assume statine(in quanto la carenza di colesterolo diminuisce la risintesi), oncologici o stadi di osteoporosi.

La vitamina D negli alimenti

La vitamina D3 è presente in diversi alimenti, tra i principali dove la vitamina D3 è in maggiore concentrazione vediamo:

. Olio di fegato di merluzzo,

. Ostriche e gamberi,

. Pesci grassi come( sgombro, aringa, tonno, salmone, carpa, pesce gatto)

. Formaggi grassi,

. Burro,

. Tuorlo dʼuovo,

. Funghi ( unica fonte vegetale di vitamina D),

. Carne di fegato,

. Latte di soia,

. Latte di mucca,

. Succo dʼarancia

. Cereali e farina dʼavena.

personal trainer

D3 e covid-19

Studi condotti hanno rilevato ricoveri in ospedale a causa del coronavirus e una carenza di vitamina D. Sui ricoverati 8 persone su 10 avevano una carenza di vitamina D3. Prove su pazienti hanno dimostrato come la vitamina D3 a dosaggi maggiori somministrata dopo l ʼinfezione abbia contribuito a un recupero post infezione molto più veloce, portando i livelli normali nei pazienti in minor tempo e con miglior efficacia. In attesa di un vaccino efficace la vitamina D3 resta il nostro migliore alleato per vivere sani e più a lungo.

personal trainer

Integrazione

Lʼintegrazione di vitamina D3 e consigliata a

. Neonati,

. Anziani,

. Obesi

. E persone che riscontrano sintomi o patologie descritte nei paragrafi precedenti. Essendo una vitamina liposolubile ( solubile e assorbibile attraverso i grassi porterebbero presentarsi casi di ipervitaminosi, con conseguente assorbimento in quanto non eliminabili tramite urine), a differenza delle idrosolubili, dove il sovradossagio non provocherebbe fattori di rischio, testi scritti non rivelano comunque casi gravi di sovradosoggio di vitamina D3 dʼimportanza rilevabile, consiglio sempre e comunque il parere di un medico per qualsiasi tipo di integratore si voglia prendere.

Diffusa commercialmente, come personal trainer e soprattuto come utilizzatore consiglio lʼintegrazione di vitamina D3 in assocciazzione alla k2 usando questo integratore reperibile in commercio, o nelle farmacie.

Link 1

Link 2

Link 3

Link 4

K2 mk7

Integratori di ottima qualità e sicurezza .

Clicca qui su ogni immagine per vedere o acquistare il prodotto.

By Lacchini Daniele Personal Trainer & Preparatore Atletico

Non fermatevi qui

Altro da esplorare

man in black t shirt and black pants playing skateboard

Corda per saltare

Corda Come personal trainer e come atleta utilizzo la corda da salto per migliorare la coordinazione e la resistenza . Di facile utilizzo anche a

personal trainer

Tenersi giovane e flessibile con i trigger point massage

Tenersi giovane e flessibile con i trigger ponit massage permetterà ai vostri muscoli e connettivo di ritornare alla sua elasticità e lunghezza ottimale,migliorando la vostra vita,e le vostre attività sportive .

personal trainer

Ciclo e allenamento

Ha inizio con le mestruazioni chiamate anche flusso della durata tra i 4-5 giorni dove a seguito di processi ormonali il corpo regolarizza alcune fasi tra queste lʼovulazione, preparazioni dellʼendometrio alla ricezione e in caso di mancato concepimento al degradamento del corpo luteo o prossimo ciclo mestruale. Per alcune donne lʼincompatibilità nella fase di flusso mestruale con gli allenamenti, ma non sconsigliato in quanto se…

personal trainer

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sugli ultimi articoli

contattami

Compila il modulo qui sotto o scrivimi  su whatsapp

Freelance in Lugano e dintorni

Daniele Lacchini Preparatore Atletico,Personal Trainer Lugano